Ensemble Vocale Polimnia

L’Ensemble vocale Polimnia ha come obbiettivo principale amministrare, sostenere e promuovere, dal punto di vista organizzativo e artistico, un gruppo di giovani cantori. Tutti e quattordici gli elementi dell’Ensemble vocale Polimnia hanno completato un lungo percorso musicale di oltre dieci anni all’interno del coro di voci bianche sotto la guida del M° Fenoglio. Questo ha permesso loro di maturare grandi competenze artistico-musicali soprattutto attraverso l’esperienza diretta in palcoscenico, nell’ambito operistico, sinfonicocorale e concertistico.

Componenti dell'Essemble vocale Polimnia:

Angelica Marciano nasce nell’anno 2003 a Torino. Fin da piccola studia canto; nel 2011 entra a far parte del Coro di Voci Bianche del Teatro Regio di Torino e ha studiato solfeggio presso il Conservatorio “G.Verdi” di Torino. Con il coro ha cantato in molte opere tra cui Pinocchio, dove ricoprì il ruolo solistico di gendarme. Inoltre ha partecipato a notevoli iniziative, come l’esecuzione per MITO SettembreMusica dell’ Ottava sinfonia di Mahler diretta da Gianandrea Noseda. Ha partecipato alla registrazione in studio del CD Sundials’ Time. Nel 2014 inizia a studiare violino con Maria Polidori, continuando i suoi studi con il Maestro Alessandro Conrado dall’anno 2017, essendo stata presa al Liceo Classico Musicale “C.Cavour”, dove studia attualmente. Dal 2018 partecipa al Festival di Perinaldo con il ruolo di studentessa di violino ed esecutrice. Attualmente canta e suona per l'Accademia di Sant’Uberto, in seguito a vari concerti già eseguiti in passato alla Reggia di Venaria e nella Palazzina di Caccia di Stupinigi.

Anita Maiocco, nata a Torino nel 1999, inizia a studiare musica a 4 anni presso il laboratorio musicale del Sermig. Nel 2009 entra nel Coro delle voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi” di Torino, sotto la guida del M° Fenoglio, svolgendo abitualmente i ruoli previsti per il coro di voci bianche all’interno della Stagione operistica e concertistica. Interpreta inoltre alcuni ruoli solistici per voce bianca in opere quali: Tosca, Gianni Schicchi, La Piccola Volpe Astuta, Il Flauto Magico raccontato ai ragazzi, Macbeth, Ciottolino. Nel 2017 sotto la direzione del M° Steinberg interpreta il ruolo per voce bianca solista del Chichester Psalms di L. Bernstein. Nel 2016 ottiene la Certificazione C di Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Nel 2018 entra nell’Accademia Corale “Stefano Tempia”, con cui partecipa alla stagione concertistica 2018/2019. Attualmente studia canto lirico presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria.

Beatrice Cozzula nasce nel 2001 a Torino. A nove anni entra nel Coro di Voci Bianche del Teatro Regio di Torino diretto dal Mo. Fenoglio, studia solfeggio seguita dal Mo. Folco presso il Conservatorio di Torino e inizia a studiare pianoforte. Con il coro partecipa a svariate opere, più di venti titoli, e debutta come solista nei ruoli di Secondo genietto nel Flauto Magico (2017) e di Nina/ Il musicista nel Ciottolino (2018); prende parte a concerti prestigiosi sotto la direzione di importanti direttori d’orchestra e a registrazioni in studio, quali il CD Sundials’ Time, incidendo un brano da solista, e la versione per orchestra e coro del brano “Con te partirò” di Bocelli (2016). Tra le esibizioni vocali solistiche di rilievo si segnala anche la partecipazione alla maratona Mozart Nacht Und Tag del 2020. A di diciassette anni intraprende lo studio del canto lirico ed entra nel Coro Giovanile Piemontese, con il quale s’impegna in varie esecuzioni corali, come la partecipazione annuale al Festival del Lago Maggiore.

Beatrice Rulli nasce a Moncalieri (TO) nel 1995. Si avvicina all’ambiente musicale in tenera età, per poi entrare a far parte del Coro delle Voci Bianche del Teatro Regio di Torino nel 2006 sotto la guida di Claudio M. Moretti e, in seguito, di Claudio Fenoglio. Fino al 2011 partecipa attivamente a diverse stagioni teatrali caratterizzate da celebri titoli, come La Bohème e Carmina Burana. Dal 2015 e durante il periodo universitario riprende in mano il proprio bagaglio musicale sfruttandolo al massimo per seguire due percorsi paralleli: quello classico e quello moderno. Ritorna alle atmosfere della musica da camera partecipando alla registrazione del CD Sundials’ Time dov'è solista per il brano Blue Fugit e alla rassegna “I Venerdì del Corelli” con il sestetto Grace Art Project. Inoltre, si avvicina nuovamente alla tecnica vocale per la musica pop presso la Fondazione Fossano Musica dove conosce i VocalMood, grazie ai quali si approssima alla musica “a cappella” ricoprendone il ruolo di soprano dal 2019.

Carlotta Petruccioli nasce nel 2002 a Torino. Fin da piccolissima suona il pianoforte e a otto anni entra nel Coro di Voci Bianche del Teatro Regio di Torino diretto dal Mo. Fenoglio...


Valentina Escobar nasce nel 2003 a Torino. All’età di 6 anni inizia a frequentare il Coro di Voci Bianche del Teatro Regio di Torino, con questo coro partecipa a diverse Opere e concerti. Ha cantato come solista in titoli come La Bohème, Flauto Magico, Pollicino, Ciottolino e Pinocchio. Nel 2016 ha registrato il lead vocal di “Con te partirò” nell’album “Romanza” di Andrea Bocelli; nel 2018 ha preso parte alla registrazione del CD Sundials’ Time. Nel 2019 ha cantato il ruolo de “Il fanciullo” nell’oratorio Elias di Mendelssohn sotto la direzione del Maestro Roland Boer. Nel 2019 ha cantato come solista nel Requiem di Faurè per l’evento Mediterraneo Requiem a Torino, Roma e Verona diretto dal Maestro Fabio Biondi e curato da Davide Livermore. Nel 2020 ha collaborato per le registrazioni audio del metodo di lettura musicale “Sing Reading 1”. Attualmente frequenta la classe di oboe del M.Turola al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino e il Liceo Musicale Cavour.

Elena Scamuzzi nasce nel 1997 a Torino. Nel 2005 entra nel Coro di Voci Bianche del Teatro Regio di Torino, diretto da Claudio M. Moretti e da Claudio Fenoglio; spesso viene coinvolta in parti solistiche come in “Die Zauberflöte” nel ruolo di fanciullo e al Festival Mozart “Opere in Piazza”. Collabora alla registrazione del CD Sundial’s Time. Studia danza contemporanea con Mira Fili e vince la rassegna “Città in Danza” al Teatro Ariston. Completa la formazione studiando pianoforte, frequentando il corso Base dell’Orff-Schulwerk italiano (Rm) e il corso “Fisiologia e Anatomia del Canto” al Conservatorio G. Verdi (To); ottiene un ruolo nel musical “La sirenetta” con la compagnia “Cabarè”. Collabora con Officina Musikè dirigendo il coro della scuola S. Pellico. Ha diretto i cori: “SI FA SOL in compagnia” (scuola SS. Natale), Voci bianche (dell’I.C. Nasi) e dal 2017 dirige un coro polifonico universitario che affronta repertorio sacro. Frequenta il triennio in Didattica della Musica al Conservatorio A. Vivaldi (Al)

Gaia Bertolino nasce a Torino il trenta luglio del 2002. Si appassiona alla musica fin dalle elementari quando frequentava le lezioni in classe e così all’età di dodici anni decide di prendere lezioni di pianoforte; rimane affascinata dalla musica lirica quando, insieme alla scuola durante una visita al Teatro Regio, ascolta delle prove della Turandot, partecipa ai provini per entrare nel coro di voci bianche e nel 2016 riesce ad entrare a far parte del coro del Teatro Regio di Torino.Insieme a questo coro partecipa a diverse opere, come la Bohème e Carmen, concerti, come ad esempio l’evento Mito, spettacoli dedicati ai ragazzi come Pinocchio e registra anche un disco, il CD di Sundial’s Time. Per continuare il suo percorso musicale decide di iscriversi in un liceo musicale, ed entra a far parte del liceo Lagrangia a Vercelli dove studia canto e Teoria Analisi e Composizione.Attualmente sta frequentando l’ultimo anno e ha intenzione di continuare il suo percorso musicale insieme al conservatorio.

Emma Bruno nasce nel 1996 a Torino. All’età di dieci anni comincia il suo percorso musicale nel Coro delle voci bianche del Teatro Regio di Torino dove prende parte a numerose Opere e Concerti all’interno delle Stagioni, sostenendo in diverse occasioni ruoli solistici, anche di particolare impegno. Ammessa al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino prosegue lo studio del canto lirico, come mezzosoprano, partecipando attivamente alla Stagione musicale del Conservatorio in produzioni di rilievo, tra cui “Le Nozze di Figaro” di W.A. Mozart, nel ruolo di Cherubino e “Maria de Buenos Aires”, opera tango di Astor Piazzolla, nel ruolo di Maria. Partecipa per due Stagioni alla trasmissione di Rai5 “Nessun Dorma”, condotta da Massimo Bernardini, esibendosi in duetti e arie solistiche. Prende parte alla realizzazione della colonna sonora del cortometraggio “Armonia”, proiettato durante la 37ˆ edizione del Torino Film Festival e della 76ˆ Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Giulia Ferri nasce nel 2002 a Torino. A nove anni viene ammessa al Corso Propedeutico al Coro delle Voci Bianche del Teatro Regio di Torino, passando al Coro effettivo l’anno seguente. Partecipa a svariati titoli operistici, fra i quali La Bohème diretta da Gianandrea Noseda, nel 2017. Sempre all’interno del medesimo coro partecipa all’incisione del brano nella versione per coro e orchestra “Con te partirò” di Andrea Bocelli nel 2016 e all’incisione del CD “Sundial’s Time” nel 2018. Partecipa come solista nelle produzioni “Pinocchio” di Valtinoni nel 2019 e “Pollicino” di Werner nel 2016. Nel gennaio 2020 partecipa alla maratona musicale “Mozart nacht und tag” assieme ad altre soliste del Coro con il brano “Bald prangt, den Morgen zu verkünden” ed altri pezzi tratti sempre dal “Flauto Magico”. Prende il diploma di maturità con 94/100 al Liceo Classico Massimo d’Azeglio nel giugno 2020, e risulta ad ora iscritta al corso di laurea triennale in Ingegneria Elettronica al Politecnico di Torino.

Matilda Elia nasce nel 2002 a Torino. All’età di sei anni entra nel Coro dei piccoli Cantori di Torino, poi si avvicinerà al Teatro Regio e al mondo dell’opera prima come comparsa nella Butterfly del 2010 e dopo nel coro delle voci bianche dove inizierà il suo vero percorso musicale. Nel 2014 seguita da Maria Polidori inizia a suonare il violino e approfondisce la lettura della musica; il coro le dà l’opportunità di partecipare a innumerevoli spettacoli durante le stagioni d’opera del Teatro Regio e del Piccolo Regio, partecipando come solista nel ruolo di Nina nell’opera Ciottolino. Ha avuto l’onore di lavorare con grandi direttori d’orchestra come il Maestro Oren, il Maestro Noseda e famosi registi, di prender parte a prestigiosi concerti con l’orchestra Filarmonica TRT e nel 2018 ha inciso il CD “Sundials’ Time” realizzato insieme al Luigi Martinale Trio. Tuttora è impegnata nello studio del canto e aspira ad entrare nel Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino per continuare il suo percorso.

Irene Tozzi nasce il 6 Dicembre del 2000 a Chieri, in provincia di Torino. Dopo aver preso lezioni di pianoforte per due anni, aver frequentato corsi di musica a scuola e aver cantato nel coro della scuola, decide di provare a fare il provino per entrare nel Coro di Voci Bianche del Teatro Regio. I primi due anni frequenta i corsi propedeutici di canto in teatro e quelli di solfeggio con il Professor Luciano Folco presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Qui ha la possibilità di partecipare, come corista e solista, alla realizzazione di concerti in giro per l’Italia e a una trentina di opere. Nel momento in cui ha dovuto scegliere l’indirizzo di studi superiore ha deciso di iscriversi al Liceo Scientifico Tradizionale Alessandro Volta sezione musicale. Attualmente sta studiando Interior Design presso lo IAAD. Istituto D’Arte Applicata e Design a Torino: la sua passione per l’arte e per quello spera essere il suo futuro lavoro è nata dall’esperienza teatrale e dalle figure, tra cui lo scenografo, qui presenti.

Irene Porpora Anastasio nata a Campobasso nel 2002 da genitori musicisti, ha iniziato lo studio della pratica vocale e corale nel 2012 al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino con Grazia Abbà, sotto la cui direzione si è esibita in concerti per diverse associazioni. Nel 2014 ha partecipato allo stage di perfezionamento da lei tenuto a Signols. Nel 2013 è entrata nel Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino diretto dal M° Claudio Fenoglio, partecipando a concerti, rappresentazioni liriche (stagioni dal 2013 al 2020) e registrazioni, quali il CD Sundials’ Time e la versione del 2016 per orchestra e coro del brano “Con te partirò” di Andrea Bocelli. Dal 2017 studia Composizione al Conservatorio di Torino con il M° Giulio Castagnoli. Nel 2019 e 2020 ha elaborato delle trascrizioni per coro da camera di voci bianche e strumenti. Dal 2020, studia la chitarra da autodidatta. Infine, da solista si è esibita durante la maratona musicale Mozart Nacht und Tag nel gennaio 2020.

Virginia Clerico nasce a Torino nel 1998. Già all’età di sei anni si avvicina alla musica prendendo lezioni private di canto moderno e di pianoforte classico. All’età di otto anni entra a far parte del Coro delle Voci Bianche del Teatro Regio di Torino. Prende parte ad opere e concerti prestigiosi, più di trenta titoli diversi, diverse produzioni e registrazioni in studio quali il CD “Sundials’ Times”. All’età di diciotto anni continua la sua formazione musicale con lo studio del canto blues esibendosi in locali noti nel territorio piemontese ed esibendosi dal vivo ad importanti eventi come il “Porretta Soul Festival”. Vince il titolo di “Voice in Town 2018” e partecipa ad alcuni concorsi canori classificandosi spesso nelle prime posizioni. Nel 2020 si laurea in “Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica” presso l’Università degli Studi di Torino con voto 110/110 ed attualmente lavora presso la s.r.l. “Blu Acqua” in una Comunità e Gruppi Appartamento psichiatrici.